Vai

L'inserimento

L'AMBIENTE
L'asilo nido è un ambiente, uno spazio fisico ed emotivo che consente al bambino piccolo di fare esperienze che lo aiutano nella crescita intellettuale (sviluppo delle abilità ) e nella crescita emotiva (autonomia, capacità  di tollerare il distacco dai genitori).
Purchè si crei un ambiente positivo di fiducia.


LA GRADUALITA'
E' molto importante che l'inserimento del bambino in questo nuovo ambiente avvenga gradualmente, e che questo nuovo ambiente che lo accoglie sia percepito come in continuità col contesto familiare.


I GENITORI
Per questo, quando un bambino inizia a frequentare l'asilo nido, vengono richieste partecipazione e collaborazione di un genitore. Inoltre gli inserimenti vengono fatti a piccoli gruppi, per garantire la massima attenzione ai bambini nuovi e per non sconvolgere l'equilibrio della sezione già  formata di bimbi. Nella prima settimana di ambientamento, la madre (o il padre) sta con il bambino, lo accompagna nei primi momenti di gioco nel nido, poi si allontana solo per poco tempo.


LE EDUCATRICI
In questa fase è molto importante l'osservazione delle reazioni del bambino. Le educatrici, in base al comportamento del bimbo, sanno indicare al genitore il momento adatto per iniziare a frequentare regolarmente l'asilo nido. Tutti i bambini, con modalità  diverse, vivono il momento di passaggio fra la situazione domestica (conosciuta e rassicurante) e quella nuova del nido con una fase di crisi. Ma se il percorso di inserimento verrà  svolto dedicando molta attenzione alla rassicurazione e al contenimento delle paure del bambino, tutto si risolverà  positivamente.


FAMIGLIA E NIDO IL DISTACCO
Il nido costituisce quasi sempre il primo distacco tra il bambino e la sua famiglia. L'inserimento in un ambiente nuovo, pieno di nuovi stimoli in cui sono presenti altri bambini e adulti non conosciuti, è una situazione che attiva il legame tra il bambino e i suoi genitori mettendone in evidenza le caratteristiche di maggiore o minore sicurezza, maggiore o minore ansia.


IL RUOLO DEI GENITORI
I genitori vivono questo momento con sentimenti complessi che possono manifestarsi in forte attaccamento o in apparente distacco e hanno essi stessi bisogno di supporto per accompagnare il bambino nell'allargamento delle sue esperienze e della sua vita sociale. E' necessario che fin dai primi contatti con il nido si crei un clima di accoglienza che stabilisca le basi per un rapporto di fiducia che si costruirà  nel tempo.


COLLOQUI INDIVIDUALI
a richiesta dei genitori e/o degli educatori consentono maggior scambio di informazioni sulla vita del bambino al nido e in famiglia


ASSEMBLEE DEI GENITORI
per approfondire temi di carattere generale sulla gestione, organizzazione e programmazione


RIUNIONI DI SEZIONE
per la presentazione e la riflessione su diverse esperienze didattico e educative realizzate con i bambini


COMITATO DI GESTIONE
E' costituito dai rappresentanti dei genitori e dal personale del nido che si riuniscono per discutere e collaborare ai progetti educativi


FESTE e GITE
costituiscono momenti di svago e di incontro tra bambini, genitori e personale del nido.